Perché #IOMIRINFORZO

davide di cola

Perché #IOMIRINFORZO  – Davide di Cola

Viviamo un periodo storico molto critico, nel quale ci siamo trovati a combattere un nemico comune, invisibile ad occhio nudo e potenzialmente pericoloso. Dico potenzialmente, perché ad oggi i dati a nostra disposizione ci dicono chiaramente che, nella maggior parte dei casi, le complicazioni causate dall’infezione virale (quindi la sars) sono coadiuvate dalla presenza di comorbidita’ pregresse, che nella maggior parte dei casi riguardano l’apparato cardiovascolare e la funzione metabolica (infatti le comorbidita’ più presenti sono diabete e cardiomiopatie).

Questo dato è supportato da 2 fattori:

– in Italia, ad oggi, il 70% dei pazienti è in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi

– Molte persone che hanno, o hanno avuto, questa infezione, non sono state censite.

Ora, se è vero che le misure di distanziamento sociale sono state prese per evitare il collasso del SSN e per proteggere le categorie più deboli, cosa possiamo fare noi per rendere più improbabile, anche nel caso di un’ipotetica infezione, l’insorgere di complicazioni? Nel video spieghiamo un po’ quali sono i meccanismi patogenetici alla base delle principali malattie multifattoriali e come l’attività fisica può essere fondamentale nella prevenzione contro le stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X